Poeta, critico letterario, figura di riferimento per molti, ma a Miglianico un Carneade

(scritto per www.vivamiglianico.it) «Carneade! Chi era costui?» ruminava tra sé don Abbondio seduto sul suo seggiolone, in una stanza del piano superiore, con un libricciolo aperto davanti, quando Perpetua entrò a portargli l’imbasciata. «Carneade! questo nome mi par bene d’averlo letto o sentito; doveva essere un uomo di studio, un letteratone del tempo antico: è un nome di quelli; ma chi diavolo era costui?» […]

Continua a leggere

Il venerdì santo, a Miglianico “di una volta” (ma anche oggi)

” Vinève fistiggiàte Pasque pure; de sere si face’ le vattiture, le funziune, le prèdeche ‘mburtante, le sere de la sittimana sànte. E quande s’attacheve le campane, le tattavelle si sunev’a mane; le bardisce, facenne lu remore, de le jurne decèvene po’ l’ore. A lu paese, lu vinnardì sante, la gente risajeve tutte quante: pe’ la vije passeve Criste morte, […]

Continua a leggere

A otto anni dalla morte di don Vincenzo Pizzica, il suo ricordo è sempre vivo per Miglianico e i miglianichesi

“E mi raccomando: date una mano al nuovo parroco”: sono queste le ultime parole che l’amatissimo don Vincenzo mi rivolse a metà settembre del 2005, dopo la consueta messa feriale delle 19.00. Ero andato da lui non tanto per risolvere alcune delle tante questioni parrocchiali nelle quali ero impegnato, quanto per sapere un po’ come stava e per confessargli finalmente che anch’io non avevo capito […]

Continua a leggere

Oggi compio 20 anni di giornalismo: due decenni splendidi ma… di precariato!

Oggi è il mio “compleanno professionale”. Oggi in particolare, perché oggi sono trascorsi ben 20 anni dalla pubblicazione del mio primo articolo su un giornale, su “Il Tempo”, dove ancora collaboro (ovviamente ancora come co.co.co., come nel 1993 quando avevo 18 anni e mi andava più che bene questo tipo di contratto). Il mio primo articolo è questo qui che […]

Continua a leggere
1 4 5 6 7 8