La missione popolare: una Chiesa “in uscita”

(scritto per www.vivamiglianico.it)   Dai primi passi della missione popolare parrocchiale, che è iniziata domenica 1 febbraio, si intuisce quale sia la “rivoluzione” di questo nuovo modo di “fare missione”: non sono più i religiosi che vanno incontro al paese, ma sono i laici, che non solo non aspettano i fedeli nelle accoglienti mura della chiesa parrocchiale, ma addirittura scendono… in strada. Un vero […]

Continua a leggere

Dalla ventricina del Vastese (2014) a quella del Teramano (2015): come la si gira, gira la “Suineide” a Dora Sarchese è un trionfo di gusto!

Il maialino della “Suineide” di Dora Sarchese colpisce ancora: ormai non può mancare, nella domenica più vicina al 17 gennaio (data tradizionale in Abruzzo per il rito dell’uccisione del maiale, raccontato da me anche nella tesina presentata per l’esame professionale da giornalista), l’appuntamento con il gusto ma anche e soprattutto con la cultura gastronomica nella splendida azienda agricola gestita da […]

Continua a leggere

Una festa tutta “miglianichese”

(scritto per www.vivamiglianico.it) Se c’è una festa autenticamente e pienamente “miglianichese”, questa è quella della “Venuta di San Pantaleone” (la “minuta”, nel nostro bel dialetto): una ricorrenza che non è presente in alcun altro paese devoto al nostro santo patrono, un culto che non richiama alcuna altra memoria liturgica (come per esempio la nostra “Madonna delle Piane”, che coincide con la festa della […]

Continua a leggere

Un avvicendamento al quale non siamo abituati

(scritto per www.vivamiglianico.it) In quasi un secolo Miglianico ha avuto solo due parroci: don Francescopaolo Antonelli, che resse la parrocchia dal 1908 al 1953, e don Vincenzo Pizzica dal 1953 al 2005. Una grazia per molti aspetti, perché entrambi, grazie al lungo mandato ricoperto in parrocchia, hanno potuto incidere molto significativamente sulla vita della comunità, non solo religiosa ma anche civile. Quando l’11 settembre 2005 abbiamo accolto don Amerigo […]

Continua a leggere

Poeta, critico letterario, figura di riferimento per molti, ma a Miglianico un Carneade

(scritto per www.vivamiglianico.it) «Carneade! Chi era costui?» ruminava tra sé don Abbondio seduto sul suo seggiolone, in una stanza del piano superiore, con un libricciolo aperto davanti, quando Perpetua entrò a portargli l’imbasciata. «Carneade! questo nome mi par bene d’averlo letto o sentito; doveva essere un uomo di studio, un letteratone del tempo antico: è un nome di quelli; ma chi diavolo era costui?» […]

Continua a leggere
1 2 3 4 5 12