“E se fosse successo ad un collaboratore?”: le condizioni attuali consigliano ancora di fare il giornalista?

«Se invece che a me tutto questo fosse capitato ad un collaboratore senza tutela, che conseguenze avrebbe potuto avere? Un giovane può facilmente considerare che non valga la pena correre rischi simili per fare questo lavoro». Dichiarazioni rilasciate dal collega Marco Patricelli, caposervizio de “Il Tempo” a Pescara (e per un breve periodo nel 1999 anche mio caposervizio a Chieti), […]

Continua a leggere

Ora che pure le Nazioni Unite hanno richiamato il Governo sull’equo compenso, la commissione si sbrigherà?

Ho appreso inoltre con sconcerto quanto sia estremamente basso il compenso che i giornalisti ricevono per il loro lavoro; raccomanderei pertanto l’introduzione e l’applicazione di disposizioni urgenti in tal senso, incluse le tariffe per un compenso equo. Occorrerebbe istituire un sistema da rivedere e aggiornare regolarmente in linea con gli indicatori relativi al costo della vita. Conclusioni: Infine, riconosco che […]

Continua a leggere

2 novembre: De Profundis anche per l’equo compenso?

Già la giornata fa indulgere a pensieri funerei, sebbene da tempo eviti debitamente i cimiteri in queste ricorrenze che riversano nei camposanti schiere di persone vocianti che trasformano i vialetti silenziosi ed austeri in piazze dalla caciara insopportabile, ma la lettura e la riflessione sul post neppure tanto ironico del collega Giulio Volontè sul suo blog (Appunti confusi, che non […]

Continua a leggere

Gli autonomi sorpassano i contrattualizzati ma prendono un quinto dello stipendio: ora anche i numeri confermano, si farà qualcosa?

C’è voluto l’ultimo rapporto di “Libertà di Stampa, Diritto di Informazione” (Lsdi) per farmi riprendere in mano le fila di questo blog, da un po’ di tempo “parcheggiato” per mancanza di serie novità o di una qualunque prospettiva concreta rispetto ai temi per i quali mi sono battuto negli ultimi due anni. Che dice in sostanza il rapporto? Quello che […]

Continua a leggere

Oggi compio 20 anni di giornalismo: due decenni splendidi ma… di precariato!

Oggi è il mio “compleanno professionale”. Oggi in particolare, perché oggi sono trascorsi ben 20 anni dalla pubblicazione del mio primo articolo su un giornale, su “Il Tempo”, dove ancora collaboro (ovviamente ancora come co.co.co., come nel 1993 quando avevo 18 anni e mi andava più che bene questo tipo di contratto). Il mio primo articolo è questo qui che […]

Continua a leggere
1 5 6 7 8 9 58